Accedi al sito
Serve aiuto?

Certificazione ufficiale per il controllo delle malattie scheletriche di origine ereditaria

Esame per la cerificazione ufficiale per le malattie scheletriche di origine genetica

 

La diagnosi ufficiale è un esame radiografico che viene eseguito a fine accrescimento (all’età di 12/15 mesi per la maggior parte dei soggetti -18 mesi per le razze giganti) ed ha lo scopo di decretare il grado di displasia che il soggetto presenta una volta raggiunta l’età adulta. Tale esame viene ufficializzato da un ente certificato, l’FSA (Fondazione Salute Animale), e verrà successivamente registrato dall’ ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) sul libro genealogico del soggetto in questione. Il veterinario accreditato ha il compito di eseguire i radiogrammi secondo i canoni dell’FSA, di verificare l’identità del soggetto sottoposto allo studio, compilare e firmare la documentazione ufficiale (che deve essere firmata anche dal proprietario) ed infine inviare il plico completo di pedigree alla centrale di lettura.

 Lo scopo dell’esame è quello di ottenere una certificazione ufficiale su pedigree per quei soggetti adibiti alla riproduzione certificata, allo sport od all’attività lavorativa.

Età per la Diagnosi Ufficiale 
‚ÄčL’ età minima per la diagnosi ufficiale per la displasia dell’anca è di 12 mesi in tutte le razze ad eccezione delle seguenti:

  • 15 mesi per il Bovaro del Bernese, Grande Bovaro Svizzero, Briard, Rottweiler
  • 18 mesi per il Bullmastiff, cane da montagna dei Pirenei, cane di San Bernardo, Dogue de Bordeaux, Alano, Leonberger, Pastore Maremmano Abruzzese, Mastiff, Mastino napoletano, Terranova, Landseer continentale.
  • L’età minima per la diagnosi ufficiale per la displasia di gomito è di 12 mesi per tutte le razze.